mar 24

Esami di stato: proroga presentazione modelli ES-1

Il MIUR ha emanato la nota prot. 2283 del 18.3.2015 con la quale è prorogato alle ore 14.00 del prossimo 27 marzo (l’iniziale scadenza era stato fissato a domani, 20 marzo) il termine ultimo di presentazione – da parte dei docenti di scuola secondaria di secondo grado interessati – delle domande on line (modello ES-1) al fine della formazione delle commissioni previste per l’esame di Stato (commissari/presidente).

 

La proroga si è resa necessaria – comunica l’amministrazione – in quanto dal monitoraggio effettuato è risultato che l’afflusso delle domande è ancora carente, non in linea con gli standard previsti.

 

Il MIUR rammenta che la presentazione delle domande costituisce un preciso obbligo di istituto e che spetta ai dirigenti scolastici verificare l’avvenuta presentazione della scheda da parte dei docenti obbligati a tale disposizione. I dirigenti dovranno comunque procedere d’ufficio all’eventuale acquisizione a sistema dei dati dei docenti coinvolti.

 

Di conseguenza, si dispongono ulteriori proroghe:
  • al 28 marzo 2015 (anziché al 20 marzo) la data fissata per le segreterie scolastiche e per gli Uffici Scolastici Territoriali relativa all’apertura delle funzioni SIDI di gestione dei modelli in questione;
  • al 3 aprile 2015 (anziché 31 marzo) il termine entro il quale i dirigenti scolastici devono verificare e convalidare le istanze trasmesse on line e trasmettere agli Uffici territoriali l’elenco alfabetico riepilogativo degli aspiranti che hanno presentato il modello ES-1, nonché l’elenco degli esonerati e l’elenco dei docenti che abbiano omesso di presentare la scheda, indicandone i motivi.

mar 24

MOBILITA’ IRC

Si trasmette la nota MIUR prot. 9314 del 23/03/2015 e i relativi allegati, riguardanti la mobilità del personale docente di religione cattolica per l’a.s. 2015/16.

 

Gli insegnanti di religione cattolica devono indirizzare le domande di trasferimento e di passaggio, redatte in conformità agli appositi modelli e corredate dalla relativa documentazione, all’Ufficio scolastico regionale della Regione di titolarità e presentarle al dirigente dell’Istituzione scolastica presso la quale prestano servizio.

 

Le domande di mobilità, dovranno essere presentate  dal 7 aprile 2015 al 6 maggio 2015.
Si ricorda che per mobilità s’intende trasferimento da un a diocesi ad un’altra o mobilità professionale dal primo settore (infanzia – primaria) al secondo settore (secondaria di primo e secondo grado) o viceversa.
La richiesta di un eventuale cambio della sede di servizio è possibile farla attraverso le utilizzazioni.

mar 13

Mobilità: proroga scadenza al 22 marzo

Il MIURcon  la nota prot. n. 8201 di oggi,  comunica che le funzioni Polis di acquisizione delle domande di trasferimento e passaggio resteranno disponibili fino alle ore 24,00 del 22 marzo 2015.

 

mar 12

RICORSO STABILIZZAZIONE IdRC

Mercoledì p.v. alle ore 16.00 presso la sede CISL Scuola ci sarà l’incontro con lo studio legale della CISL per il ricorso per stabilizzazione degli Insegnanti di religione non di ruolo.

feb 25

Trasmissione dell’O.M. n. 4 del 24 febbraio 2015 prot. n. 145 e del CCNI sottoscritto il 23 febbraio 2015 per la mobilità del personale docente, educativo e A.T.A per l’anno scolastico 2015/16

E’ stato sottoscritto il CCNI sulla mobilità per l’anno scolastico 2015/2016.

L’amministrazione prevede termini estremamente ridotti per la presentazione on line delle domande del personale docente che sono fissati  dal  26 FEBBRAIO al  16 MARZO 2015.
A seguito delle richieste pressanti di tutte le OOSS l’amministrazione si è impegnata a valutare la possibilità di prevedere una brevissima proroga.
Tempistica per il personale ATA: dal 18 MARZO AL 15 APRILE 2015.

feb 24

MOBILITA’: ECCO LE DATE

E’ stato appena  sottoscritto il CCNI sulla mobilità per l’anno scolastico 2015/2016.
L’amministrazione intende emanare domani l’ordinanza applicativa e al fine di poter  assicurare attuazione del previsto piano di assunzioni, prevede temini estremamente ridotti per la presentazione on line delle domande del personale docente che sono fissati  dal  26 FEBBRAIO al  16 MARZO 2015.
A seguito delle richieste pressanti di tutte le OOSS la Dott.ssa Novelli si è impegnata a valutare la possibilità di prevedere una brevissima proroga.
Tempi più distesi per il personale ATA: dal 18 MARZO AL 15 APRILE 2015.

feb 24

TFA II ciclo: nuove immatricolazioni

Sul sito del CINECA https://tfa.cineca.it/2014/index.php è stato pubblicato il seguente avviso:

Avviso 20/02/2015
Nota ufficiale del MIUR per la procedura per il TFA di Autorizzazione all’iscrizione dei candidati idonei.

Se sei risultato idoneo non ammesso alla prima scelta, accedendo alla tua pagina riservata puoi verificare se sei già stato riassegnato dall’Ufficio scolastico ad altra istituzione della regione in cui sono rimasti posti disponibili.

L’avviso rimanda alla nota prot 319 del 20 febbraio 2015 emanata dal Dipartimento dell’Università (in allegato) nella quale si segnala che a fronte dei 22.450 posti autorizzati sono stati registrati solo 17.898 candidati idonei con conseguenti 5.019 posti residui.
Alla luce delle disposizioni del decreto direttoriale 698/2014 e della nota della DG del personale scolastico prot. 3214/2015 (allegata) le istituzioni accademiche sono autorizzate a procedere all’immatricolazione dei candidati idonei presenti nelle graduatorie oltre i limiti dei contingenti a suo tempo determinati per ciascun Ateneo.
Nel caso di corsi già iniziati la nota prevede forme di recupero per i nuovi immatricolati.

feb 24

Pensione: trattenimento in servizio

Pubblichiamo in allegato la Circolare n. 2 del 19 febbraio 2015 della Funzione Pubblica, in merito alle modalità applicative delle disposizioni dettate dall’art. 1 del Decreto legge n. 90/2014 che ha soppresso il trattenimento in servizio e ridefinito l’ambito della risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro.
TRATTENIMENTO IN SERVIZIO:
Il comma 3 bis dell’art. 1, del D.L.90/2014 aveva  fatti salvi fino al 31 agosto 2014 per il personale della scuola, i trattenimenti in servizio dati.
Pertanto, ad oggi, nessun dipendente “può trovarsi ancora in servizio in virtù del trattenimento eventualmente operato“.
RISOLUZIONE UNILATERALE DEL RAPPORTO DI LAVORO:
Il D.L. 90/2014, ha modificato il comma 11 dell’art. 72 del D.L. 112/2008 prevedendo che Con  decisione   motivata   con   riferimento   alle   esigenze organizzative e ai criteri di scelta applicati  e  senza  pregiudizio per   la   funzionale   erogazione   dei   servizi,   le    pubbliche amministrazioni  …… possono,  a  decorrere   dalla maturazione del requisito di anzianita’ contributiva per l’accesso al pensionamento, risolvere il rapporto di lavoro …. con un  preavviso  di  sei  mesi  e comunque non prima del raggiungimento di un’eta’ anagrafica che possa dare luogo a riduzione percentuale  …..
Successivamente, la  legge di Stabilità 2015 ha previsto che le penalizzazioni non si applicano ai soggetti che maturano il requisito di anzianità contributiva entro il 31 dicembre 2017
Pertanto,  l’Amministrazione può procedere alla risoluzione del rapporto di lavoro, previo preavviso di 6 mesi, a coloro:
· che hanno maturato i requisiti per il diritto a pensione entro il 31.12.2011 (normativa previgente) e che entro il 31 agosto 2015 raggiungono i 40 anni di anzianità contributiva
· che maturano i requisiti per il diritto alla pensione anticipata entro il 31 agosto 2015 (riforma Fornero) con il conseguimento (senza alcun arrotondamento):
- di 41 anni e 6 mesi di anzianità contributiva per le donne
- di 42 anni e 6 mesi di anzianità contributiva per gli uomini
senza penalizzazioni per i dipendenti con età inferiore ai 62 anni
L’Amministrazione sarà comunque obbligata a procedere alla risoluzione unilaterale del rapporto di lavoro, previo preavviso di 6 mesi, nei confronti di coloro che hanno maturato i requisiti contributivi sopra descritti e che raggiungono il limite ordinamentale di 65 anni di età ivi compresi coloro che al 31. 12.2011 avevano maturato almeno 20 anni di anzianità contributiva, necessari per l’accesso alla pensione di vecchiaia. 

feb 24

RSU – VOTA CISL SCUOLA

feb 20

SPECIALE RSU – SFOGLIA ON LINE IL GIORNALE

PAG 1 IMMAGINE

 

PAGINA 1

PAGINA 2

PAGINA 3

PAGINE 4-5

PAGINE 5-8

Post precedenti «